Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Geronimo Stilton “Mille Meraviglie. Viaggio alla scoperta dell’Italia”

 

Geronimo Stilton “Mille Meraviglie. Viaggio alla scoperta dell’Italia”

Geronimo Stilton “Mille Meraviglie” | booktrailer from italiana on Vimeo.


C’è una nuova stratopica caccia al tesoro dedicata alle bellezze d’Italia. Il protagonista è Geronimo Stilton – il topogiornalista più amato dai bambini di tutto il mondo, nato da un’idea di Elisabetta Dami – che esplora il nostro Paese in un nuovo libro di 224 pagine dal titolo “Mille Meraviglie. Viaggio alla scoperta dell’Italia“. Un progetto speciale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, realizzato da Edizioni Piemme-Mondadori Libri, con l’obiettivo di avvicinare le ragazze e i ragazzi di tutto il mondo alle meraviglie artistiche e culturali dell’Italia.

Accompagnato da tutta la sua famiglia, in “Mille Meraviglie” Geronimo Stilton percorre lo Stivale alla scoperta di città, borghi, storie e paesaggi. Da Roma a Venezia, dall’Appennino alle Alpi, il simpatico reporter visita i monumenti e i luoghi più famosi (compresi molti dei siti italiani inseriti nelle liste del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO), senza dimenticare i gioielli nascosti: tesori meno conosciuti, specialità gastronomiche, luoghi della ricerca scientifica, prodotti dell’artigianato e dell’industria. Un’avventura immaginata come una vera e propria caccia al tesoro, ricca di giochi, curiosità e sorprese.

La versione digitale, edita in quattro lingue (italiano, francese, spagnolo, inglese), è consultabile liberamente su italiana: https://italiana.esteri.it/italiana/progetti/geronimo-stilton-mille-meraviglie-viaggio-alla-scoperta-dellitaliainsieme a un fantastico passaporto digitale da scaricare e compilare per seguire le orme dell’avventura del nostro eroe alla scoperta delle mille meraviglie italiane.

 


1050