Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Drop by Drop, Life Falls from the Sky: Water, Islam and Art

 

drop by drop ad

 

Sulla base dei forti legami bilaterali tra gli Emirati Arabi Uniti e l’Italia, Sharjah Museums Authority (SMA) ha collaborato con la Fondazione Torino Musei per presentare una mostra che esplora il rapporto e gli intricati sviluppi tra l’Islam e l’acqua, nella prima collaborazione in assoluto tra Sharjah e Torino. Questo sforzo congiunto cerca di evidenziare il patrimonio comune che lega l’Italia al mondo arabo-islamico.

In programma dal 10 giugno all’11 dicembre, sotto il patrocinio di S.A. Sheikh Sultan bin Muhammad Al Qasimi, membro del Consiglio Supremo e sovrano di Sharjah, la mostra temporanea intitolata “Drop by Drop, Life Falls from the Sky: Water, Islam and Art”, si terrà presso il Museo dellaCiviltà Islamica di Sharjah, espondendo oltre 120 opere d’arte.

L’acqua è l’essenza della vita. Ha il potere di evocare la vita, la nascita, la maternità, la purezza e, infine, la morte. Questi valori risuonano con tutte le culture del mondo; con i bisogni e le aspirazioni più profonde dell’umanità. Nelle terre islamiche, l’elemento dell’acqua ha sempre giocato un ruolo cruciale non solo a livello pratico, ma anche nella sfera religiosa, spirituale e artistica.

Le quattro sezioni della mostra: Le benedizioni dell’acqua e l’Islam, L’acqua e la vita quotidiana, Hammam e giardini tradizionali, illustrano collettivamente lo sviluppo storico dei numerosi ruoli svolti dall’acqua nella vita quotidiana, e rappresentano l’incarnazione artistica di questo elemento nelle forme e negli scopi delle arti e dei reperti arabi e islamici.

Orari di apertura:
Da sabato a giovedì 8:00 – 20:00
Venerdì: 16:00 – 20:00

Tariffe d’ingresso:
Bambini (sotto i 2 anni): Gratis
Bambini (2-12 anni): 5.00AED
Adulti (13+ anni): 10.00AED

Per maggiori informazioni sulla mostra: https://www.sharjahmuseums.ae/en-US 

 

 

 

  • Organizzato da: Sharjah Museum of Islamic Civilisation
  • In collaborazione con: Fondazione Torino Musei